rallyLANA Logo

Graglia

    logo
    • Indirizzo: Via G. Marconi, 6 - 13895 Graglia (BI)
    • Sito Web: www.comune.graglia.bi.it
    • Email: graglia@ptb.provincia.biella.it
    • Telefono: 015 63119

Conoscere Graglia

Graglia presenta un territorio molto vasto e allungato che dal centro abitato posto a 600 metri, sale fino a oltre i 2000 metri delle punte Mombarone e Tre Vescovi, ai confini del Canavese e della Valle d’Aosta. La montagna forma così un’ampia, aperta e luminosa valle.

A partire dal centro abitato, fino alla frazione Santuario, e poi ancora più in alto tra i numerosi alpeggi, una fitta rete di sentieri permette in ogni stagione di effettuare passeggiate adatte a tutti. Da San Carlo, su una strada sterrata, si può raggiungere il Rifugio “Alpe Pianetti” ( 1321 metri): un tempo alpeggio comunale, oggi, trasformato grazie agli alpini di Graglia, ospitale rifugio in mezzo al verde, punto di partenza per salire più in alto ad ammirare orizzonti più vasti.

Per i camminatori più esperti si può invece salire fino alla cima del Mombarone ( 2373 metri), dominata dal monumento al redentore, una costruzione alta 13 metri sormontata dalla statua bronzea del Cristo, accanto alla quale si trova il Rifugio del Mombarone.

Il Santuario di Graglia risale al principio del sedicesimo secolo, quando il parroco di Graglia, don Nicolao Velotti, su esempio del Sacro Monte di Varallo, pensò di trasformare il Colle di San Carlo in un Calvario. Il grandioso progetto prevedeva la costruzione di un tempio e, partendo dalla chiesetta di Campra fuori dal centro abitato, di cento cappelle con statue a grandezza naturale rappresentanti scene della vita di Gesù Cristo. I lavori iniziarono nel 1616, dopo vari rallentamenti, il parroco successivo, Agostino Dal Pozzo, decise di costruire il tempio e l’annesso ricovero per i pellegrini sul colle della Divina bontà.Il duca Carlo Emanuele di Savoia fu il principale sostenitore del nuovo progetto, la prima pietra fu posata il 20 settembre del 1659 e i lavori terminarono nel 1888. Lungo la strada che dal Santuario di Graglia porta alla Bossola, una grande statua raffigurante il Buddha Sakyamuni contraddistingue l’ingresso del monastero Mandala Samten Ling. E ancora, sempre al Santuario di Graglia, lasciato il parco giochi, una breve salita conduce a un piccolo balcone sulla pianura da dove si può sperimentare ed ascoltare l’eco endecasillabo, che con quello del Gran Canyon è unico al mondo.

Il capoluogo si trova a 600 m di altitudine, il centro è formato da antichi edifici del 1600 e 1700 dove ampi portoni si aprono sulle vie selciate, su cortili luminosi in cui primeggiano numerose fontane artistiche.

Sulle rovine dell’antico castello degli Avogadro, nel 1639 fu edificata la chiesa della Confraternita, le cui origini risalgono al 1374. Poco lontano l’antico teatro comunale è stato recentemente ristrutturato, tecnologicamente attrezzato mantiene gli antichi splendori.


 In piazza Crida il Museo delle scienze naturali conserva una collezione tassidermica ornitologica di 572 esemplari e 363 specie di volatili provenienti da tutta Europa.

Le frazioni di Graglia sono numerose, oltre al Santuario di Graglia si ricordano Merletto, Vagliumina e Cantone Valle il centro rurale più antico del paese.


Bar Ristoranti Hotel & bb

Ristorante del santuario: piazzale del Santuario, 1 tel: 015442206,

www.ristorante​delsantuario.it ​info@ristorantedelsantuario.it

Le tre civette: via Santuario, 70, Tel: 015442310, 3387781538,

www.letrecivette.com​, ​ristoranteletrecivette@gmail.com

Bar Sport : piazza Crida, 3 Tel: 01563230

Bed Breakfast La Coccinella: Casale Grippagli, 17, 01563236, 3289718404,

lacoccinella@cucinanatura.it

Fondazione Santuario di Graglia, Casa per ferie: casale Campiglie, 1, 015442200, ​www.santuariodigraglia.it​, ​info@santuariodigraglia.it

Rifugio Mombarone: tel 015401960 ( rifugio), 3913515056( gestore)

Rifugio Pianetti: 015639040, 3471210675 ( gestore)

Villaggi d’Europa Valle Elvo srl: 0152490205, fax 0152568740,

www.villaggivallelvo.it

Bed & Breakfast Belle Epoque di Stratta Renza: casale Campiglie, 2, 015442410,

info@bellepoque.com

Microbirrificio Elvo ​http://www.birraelvo.it/​ Birrificio - Casale Gatto, 12 - 13895 Graglia (Bi) Beer shop Via San Filippo 12 - 13900 Biella telefono Beer Shop 0153702122

Cascina Montefino regione taglià 1 Graglia cell.​+39 328 638 1664


Musei:

- Museo Ornitologico e di Scienze Naturali, piazza Crida (0158492215

T.Pascutto per visite)

- Mostra permanente Paolo Giovanni Crida, padiglione Gastaldi, Santuario di

Graglia

- Mostre temporanee, padiglione Gastaldi, Santuario di Graglia

- Mostra degli Antichi Mestieri, in allestimento, Santuario di Graglia


Monumenti:

- monumento dell’alpino, piazza Astrua

- monumento al selciatore, giardini pubblici

- antica torre, piazza Astrua

- biblioteca comunale, via del Condotto


Chiese:

 - Santuario di Graglia, casale Campiglie

- Confraternita di Santa Croce, piazza Astrua

- Chiesa della Madonna della Neve, regione Campra

- Parrocchia di Santa Fede, via della Parrocchia

- chiesa dello Sposalizio della Vergine, frazione Merletto

- Parrocchia Santi Grato e Defendente, frazione Vagliumina

- Chiesa, cantone Valle


Campeggi, soste camper

- area attrezzata, casale Campiglie


Impianti sportivi:

- nuovo circolo polisportivo di Graglia, via Partigiani, 14, 01563790


Sentieri segnalati e mantenuti

- SP 512 tracciolino

- GTB Gran Traversata Biellese

- B7 Santuario di Graglia-Rifugio Mombarone

- B7 B4 Santuario di Graglia-Rifugio alpe Pianetti

- B2 B4 C64 C31 Santuario di Graglia-Salvine

- C1 Ippovia Sordevolo-Trappa

- B16 Santuario di Graglia-Netro

- B2 Santuario di Graglia-San Carlo


Passeggiate

- Viale del Santuario

- Passeggiata dell’Eco Endecasillabo


Feste, sagre, manifestazioni:

- periodo quaresimale: Processione del Venerdì santo

- luglio: raduno degli Alpini al Colle di San Carlo

- luglio : Sagra della Toma e Mostra Mercato dell’artigianato, Santuario di Graglia

- fine luglio: Cena itinerante, vie del centro di Graglia

- fine luglio-inizio agosto: Sagra della Madonna di Graglia

- prima domenica di agosto: corsa in montagna Santuario di Graglia-Rifugio


Mombarone

- fine agosto, cadenza biennale: anni pari punta Mombarone raduno Alpini

sezioni di Biella, Ivrea e Aosta; anni dispari, punta Tre Vescovi, incontro

delle Pro Loco di Graglia, Settimo Vittone e Lillianes

- prima domenica di settembre: processione di valle al Santuario

- autunno: Toma e dintorni

- 8 dicembre: Festa dell’Immacolata, processione