rallyLANA Logo

Campiglia Cervo

    logo
    • Indirizzo: Via Roma n. 75, 13812 Campiglia Cervo (BI))
    • Sito Web: www.comune.campigliacervo.bi.it/
    • Email: campiglia@ptb.provincia.biella.it
    • Telefono: 015 60023

Comune di Campiglia Cervo


Il Comune di Campiglia Cervo, si estende su un territorio montano, si compone di 33 borgate disseminate sui pendii della vallata percorsa dal Torrente Cervo.

Dai 750mt di altitudine della frazione Bogna, la prima che si incontra salendo ai 1000 mt e oltre delle splendide borgate di Oriomosso, Sassaia, Bele e del Santuario di San Giovanni d’Andorno.

L’ambiente naturale costituito da estesi boschi di faggi e numerosi torrenti e ruscelli, fa da contrappunto alla severa architettura degli edifici, in pietra locale (sienite) usata in ogni maniera possibile essendo l’unica vera risorsa locale, non mancano agevoli percorsi che collegano a mezza costa le frazioni o comode mulattiere che le uniscono al fondo valle, il tutto costituisce un ininterrotto percorso interamente segnalato, che si puo’ percorrere in diverse tappe oppure durante una intera giornata di trekking.

Il percorso denominato “Banda Veja-Banda Soulia il sentiero che unisce” è spesso animato da corse organizzate e da passeggiate guidate.

Particolarmente apprezzato da turisti e sportivi è il parco delle Cave a Frazione Balma, dove, le pareti un tempo lavorate per estrarne il prezioso granito, usato in tutta Italia ed anche all’estero perché particolarmente robusto e gradevole alla vista, sono state attrezzate per la scuola di arrampicata e da una via ferrata, altrettanto frequentato il greto del torrente Cervo da pescatori e bagnanti che trovano refrigerio dalla calura estiva in spettacolari “lame”.

Il comune comprende sulla sponda sinistra anche parte del territorio dell’Oasi Zegna, attraversato dalla strada Panoramica che porta a Bielmonte importante centro di sport invernali ed estivi; sulla sponda destra,invece, partendo dal Santuario dedicato a San Giovanni Battista, che vale davvero la visita , si percorre la strada che si inerpica fino alla Galleria Rosazza, costruita per mettere in comunicazione la Valle del Cervo con il Santuario di Oropa dedicato alla “Madonna Nera”. La strada costellata di artistici edifici per il riposo dei viandanti giunge al tunnel di circa 300 mt. scavato nella roccia alla fine dell’ottocento ed alla vicina locanda, prima di scendere nella confinante Valle di Oropa.

Sono presenti numerosissimi edifici ecclesiatici, dalle solitarie cappelle votive che si incontrano sui percorsi pedonali, agli oratori presenti quasi in ogni frazione, al Santuario corredato dall’antico Sacromonte, alla piccola Chiesa di Santa Maria di Pediclosso , primo edificio dedicato al culto nella vallata che risale al XIII secolo per finire con la maestosa Chiesa parrocchiale di Campiglia Cervo che ospita un prezioso polittico di Berrdino Lanino.

Sovrastata dall’imponente campanile, la piazza centrale ospita l’edificio scolastico costruito per essere la sede delle Scuole Tecniche professionali , frequentate da giovani valligiani (e non solo ) che hanno appreso qui l’arte del costruire divenendo impresari edili e dirigenti di cantieri apprezzati in tutto il mondo, all’interno dell’edificio vi è un piccolo interessante museo che riproduce fedelmente un’aula del tempo.

Vale quindi la pena sostare a Campiglia Cervo per assaporare il valore della natura e della storia degli uomini e delle donne che l’ hanno abitata nei secoli, addomesticando i ripidi pendii e la dura pietra per creare le migliori condizioni di vita possibili.


Numerosi locali pubblici per la sosta o la permanenza di più giorni sono le piccole strutture turistiche:

La Casetta – chiosco - bar - parco delle cave - fraz.BALMA tel.345.8186508

Albergo, bar ristorante Asmara – Fraz. ASMARA -tel. 015.60021

La Bottega della Valle Cervo - bar e vendita alimentari – CAMPIGLIA CERVO tel 015.60388

Trattoria dei Tre comuni – bar ristorante – CAMPIGLIA CERVO tel 015.0157891

Albergo, ostello, ristorante, bar San Giovanni – SANTUARIO DI SAN GIOVANNI tel. 015.60007

Locanda della Galleria Rosazza – rifugio bar ristorante – GALLERIA ROSAZZA – tel.015.8853220